Pan brioche al cacao (Pancacao)

 

Morbido, profumato, sapore dalle note giustamente dolci e amare.

Da provare spalmando sulle fette della marmellata o un velo di panna montata…

Ingredienti:

  • farina manitoba gr. 400
  • patate lesse gr. 200 circa
  • uova 2
  • panna fresca o burro morbido 120
  • cacao amaro gr. 75
  • zucchero gr. 80
  • miele cucchiaio 1
  • sale cucchiaini 1
  • lievito secco di birra cucchiaini 1,5
  • vanillina bustine 1

peso totale circa gr. 1000.

Dopo aver lessato le patate, schiacciarle molto bene e lasciarle raffreddare.

– Procedimento con la macchina del pane –

Frullare insieme le patate lesse schiacciate, le uova, la panna o burro, lo zucchero, il miele, il lievito, versare questo composto nel cestello.

Miscelare insieme la farina, il sale, il cacao, la vanillina, versare nel cestello.

Avviare il programma per pane dolce.

– Procedimento a mano –

Alle patate lesse unire tutti gli altri ingredienti e lavorare bene. Porre l’impasto al caldo e coperto e far riposare un’ora. Riprendere il composto e lavorarlo dolcemente e per pochi minuti, poi riporlo nello stampo da plum-cake o nella teglia per ciambelle o dove si vuole e lasciarlo lievitare fino al raddoppio. Cuocere in forno già caldo a 180° per 50 minuti circa (controllare!). Qualsiasi procedimento si usi, dopo la cottura sformare delicatamente la brioche e lasciarla raffreddare su una griglia per torte.

NOTE:

  • Ho dovuto spegnere la macchina dopo solo circa mezz’ora di cottura perché il pane era già cotto a puntino! Non so da cosa sia dipeso, tuttavia prestare sempre attenzione!

Budino al cioccolato con la macchina del pane

La prima volta che ho provato a fare la polenta con la mia nuova Kenwood BM350, ho notato con piacere che, al contrario della mia Moulinex Home Bread XXL, le pale ruotavano anche durante la fase di cottura. Così, anche se con un po’ di perplessità, mi è balenata l’idea di provare a fare anche i budini e le creme. Il risultato è chiaramente mostrato dalle foto. 



RACCOMANDAZIONI IMPORTANTI:

 per ovvi motivi, realizzare questa ricetta con m.d.p. il cui programma marmellate preveda il movimento delle pale anche durante la cottura;

 il mio programma marmellate dura in totale ore 1.25 ma ho spento la macchina ed estratto il cestello precisamente dopo 1 ora solamente perché il budino era già pronto;

 è vero che la macchina fa tutto da sola ma deve essere assistita frequentemente, soprattutto per controllare il grado di cottura ed eventualmente spegnerla in tempo evitando bruciature;

 usate la paletta morbida di silicone per raccogliere la crema che si depositi sulle pareti del cestello e per controllare che non si attacchi sul fondo dello stesso.

Ricetta:

• Burro 100 gr.
• Cacao amaro 75 gr.
• Farina 80 gr.
• Latte 800 ml
• Zucchero 100 gr.

ho prima mescolato insieme zucchero, cacao e farina

 

 

    

 

 

 

 

 

 

ho versato il latte freddo poco alla volta

 

 

    

 

 

 

 

 

 

dopo aver amalgamato bene ho versato tutto nel cestello

 

 

    

 

 

 

 

 

 

 

ho aggiunto il burro, inserito il cestello nella m.d.p. ed avviato il programma "marmellate"

 

la fase di cottura è iniziata, il burro si è sciolto

 

dopo un’ora precisa (mancavano ancora 25 minuti alla fine del programma) ho spento, estratto e versato nella ciotola di vetro (esteticamente non è il massimo, chiedo perdono!)

 

notate come il budino non si è attaccato minimamente, nemmeno sul fondo

   

far raffreddare completamente a temperatura ambiente...

 

...e poi in frigo

 

fatto!

Torta mia

Torta mia 1280x960

 

E’ una torta semplice, morbidissima e buonissima. Costituisce una prima colazione ed una merenda gustose, genuine e nutrienti. Io l’adoro semplicemente spolverata di zucchero semolato.

 Ingredienti: 

  • Farina gr. 250
  • Uova 3
  • Zucchero gr. 180
  • Olio e.v.o. gr. 60
  • Latte 1 bicchiere
  • Lievito chimico 1 bustina
  • Sale 1 pizzico
  • Eventuali ulteriori ingredienti a proprio piacimento: buccia di limone e/o arancia grattugiata, mele a pezzetti, gocce di cioccolato, cacao in polvere (per variegare), ecc.. Amalgamate bene lo zucchero con le uova; aggiungere lentamente la farina setacciata e già mescolata col lievito; aggiungere gradualmente l’olio, il latte, gli eventuali altri ingredienti, il pizzico di sale; mescolare bene; versare in una teglia di circa 25 cm di diametro, precedentemente E LEGGERMENTE unta ed infarinata; cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa mezz’ora.