Salato o dolce, fatto in casa con la macchina del pane

Il pane, salato o dolce, fatto in casa con la macchina del pane…

Questo blog è dedicato a tutti quelli che, come me, amano farsi il pane in casa o hanno il desiderio di avvicinarsi a questa meravigliosa pratica.

Qui troverete alcune mie riflessioni, ricette, consigli, piccoli trucchi, con la speranza ed il desiderio di trasmettere e condividere l’entusiasmo e la serenità che il pane fatto in casa mi infonde.
Logicamente, in questo blog, sono graditi commenti, suggerimenti, critiche e quant’altro.
È appassionante e sublime scegliere la farina o le farine, combinarle con sapiente fantasia in base al tipo di ricetta o ai propri gusti, dosare tutti gli ingredienti, lavorarli in un unico impasto la cui consistenza finale, già al tatto, è appagante.
È bellissimo osservare l’impasto crescere come una cupola, avvolta da un dolce tepore, fenomeno rassicurante che, silenziosamente, mi fa capire che “è tutto ok”, consapevole che in quel momento sto “allevando” un essere vivente in tutti i sensi.
E che dire del profumo che invade la mia piccola casa durante la cottura?

Semplicemente inebriante!
È emozionante poi, quando la cottura è ultimata, infilarsi i guantoni da cucina ed estrarre la teglia dal forno od il cestello dalla macchina del pane, sformare la pagnotta, sentirla croccantissima sotto le dita e lasciarla “respirare” e riposare tranquilla su di una griglia, combattendo duramente contro la tentazione di tagliarla e gustarla così, ancora bollente…
Il pane è lavoro, è vita, è rispetto, è sacralità, e merita tutto il tempo necessario, dall’impastarlo al gustarlo.
Il pane insegna ad aspettare ed allora…impariamo ad aspettare, ne varrà la pena.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*