Pane giallo al latte, mais e grano duro

 Peccato non possiate condividere con me il profumo ed il sapore di questo meraviglioso pane nato, quasi casualmente, dall’esigenza di dover consumare ciò che restava di un sacchetto di farina di mais per polenta e di uno di semola di grano duro. Usando SOLO MEZZO MISURINO PICCOLO DI LIEVITO, grazie alla lenta lievitazione e alla complicità del clima caldo estivo ho ottenuto ciò che si può vedere dalle foto.

Ecco come ho fatto:

ho versato nel cestello, nell’ordine, i seguenti

Ingredienti:

  • Latte 490 gr.
  • Olio e.v.o. 2 M
  • Sale 2 m
  • Farina Manitoba 320 gr.
  • Semola rimacinata di grano duro 320 gr.
  • Farina di mais per polenta 175 gr.
  • Lievito secco 0,5 m
(miscelare bene le farine a secco)

peso totale a crudo 1300 grammi circa;

peso totale pane cotto 1190 grammi circa.

Ore 10.30 circa: ho avviato il programma di solo impasto e lievitazione, al termine del quale ho impostato il timer a + ore 8 (in modo tale che il pane fosse pronto alle 20.00 circa) e scegliendo come programma di cottura quello per pane normale (n. 1 della Moulinex XXL), peso 1500 grammi, crosta scura.

olio e.v.o. = olio extra vergine di oliva
M = misurino grande (cucchiaio)
m = misurino piccolo (cucchiaino)

 

Il piacevole colore giallo tenue della mollica, dato dal mais e dalla semola di grano duro.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*